Caccia al Tesoro: Utopic e Play the city ti invitano al Mistero della Tomba

Se il meteo sembra tener lontana ancora un po’ la primavera proviamo a dare noi una spinta alle fioriture. Il mese di marzo fa sbocciare la collaborazione con Play the City. Le idee del resto non hanno stagioni e l’entusiasmo alimenta le collaborazioni. Il 10 marzo arriva a Bologna la Caccia al Tesoro: Il Mistero della tomba.

Play The City ha inventato, creato e realizzato centinaia di eventi in tutta Italia: cacce al tesoro a tema, visite guidate interattive, cene con delitto, team building, incentive per le aziende.
Chi non riuscirà a vivere l’esperienza quel giorno, potrà cimentarsi nella Caccia al Tesoro: il mistero della tomba direttamente sull’app Utopic a partire dal giorno successivo.

SetUp su Utopic: la nuova frontiera del coinvolgimento

Chiude l’Art week bolognese con risultati sorprendenti di pubblico e partecipazione.
Non parliamo a caso di “partecipazione” e “coinvolgimento”. Quando le distanze tra quadro e vissuto del visitatore provano ad accorciarsi anche un mondo elitario come quello della scena artistica trova nuove strategie per dialogare con le persone che timidamente si affacciano alla soglia delle gallerie. Complice di questa nuova visione dell’arte è la piccola rivoluzione di Utopic che come una calamita cerca di raccogliere l’entusiasmo degli appassionati d’arte per trasformarlo in opportunità.

BolognArt e la Bologna “di una volta” approdano su Utopic

Con un’incredibile collezione di antiche piante, vedute e cartografie storiche, dagli albori della stampa al XIX secolo, BolognArt impreziosisce la scoperta del territorio bolognese anche sull’app.

Da oggi l’esplorazione di Bologna per gli utenti di Utopic si arricchisce con approfondimenti dedicati alle stampe antiche BolognArt, che consentono di viaggiare indietro nel tempo, e di conoscere altri aspetti storici dei luoghi che si stanno visitando.

10000 passi sulle acque con Marco Poli e Dia.bo

Domenica 19 novembre l’Associazione Diabo assieme ai medici dell’ospedale Maggiore, guidata dall’app Utopic darà via a un itinerario di esplorazione delle tracce d’acqua della Citta di Bologna. L’affascinante voce guida del percorso è quella dello storico di Bologna Marco Poli, che accompagna la camminata con storie e curiosità sullo sviluppo economico della città. Una Bologna da scoprire, capace di affascinare a ogni passo grazie al supporto tecnologico di Utopic. Incontro ore 9:30 alla Chiesa del Valentino in Via Calari 10.

Domenica dell’Arte in Pianura tutti a caccia dei gioielli della provincia

Domenica 17 settembre, la Domenica dell’Arte in Pianura accenderà nuovamente i riflettori sulla provincia di Bologna rendendola meta inedita, per chi, pur vivendo nei territori circostanti, desidera conoscerne i tesori nascosti. Sull’app Utopic sarà possibile seguire l’itinerario “giornata dell’Arte in Pianura” generato dal profilo di Emilbanca per non perdere nemmeno un’occasione di visita, approfondimenti e curiosità arricchiranno l’esperienza.

Vittorio Sgarbi sposa la causa di Icom Italia per aiutare le terre colpite dal sisma

Il progetto ICOM “Adotta un museo” è approdato su Utopic e Vittorio Sgarbi ha immediatamente aderito all’iniziativa fornendo gratuitamente 2 audioguide per raccogliere fondi a favore dei musei colpiti dal sisma.

Tra agosto e ottobre 2016, l’area appenninica a cavallo tra Marche, Lazio e Umbria è stata colpita da un fenomeno sismico particolarmente forte, esteso e ripetuto. Trascorsa l’emergenza, l’attenzione di musei e istituzioni si è focalizzata sulla salvaguardia e tutela di un patrimonio culturale in pericolo.

In questo contesto ICOM Italia ha lanciato il progetto “Adotta un museo”, di cui Utopic è diventato subito partner tecnologico.

Gli obiettivi fissati da ICOM per un aiuto concreto sul territorio includono: la messa in sicurezza degli edifici colpiti dal sisma, il restauro e la valorizzazione dei beni danneggiati e il sostegno agli istituti museali per la ripresa dei servizi.

 

[…]

Una “Macchina del tempo” a spasso per Bologna su Utopic

A consolidare le collaborazioni tra Utopic e Genus Bononiae arriva la splendida esperienza di realtà virtuale de “La Macchina del Tempo“.  L’esperienza organizzata da “Tower and Power” visitabile a Palazzo Pepoli – Museo della Storia di Bologna fino al 7 gennaio 2018 catapulta ogni visitatore in una ricostruzione spettacolare della Bologna del XIII secolo.

Questo itinerario affascinante di realtà virtuale cala il viaggatore temporale in un percorso tra le antiche botteghe, le piazze, le torri e i vicoli che a distanza di secoli ancora disegnano la fisionomia della splendida città di Bologna, tra le due torri e Piazza Santo Stefano. Ti chiederai come una mostra virtuale possa trovare spazio su una app che geolocalizza i luoghi affascinanti del mondo reale? […]