Utopic a tu per tu con la Cappella Bolognini in San Petronio a Bologna

Da qualche giorno i visitatori della Basilica di San Petronio a Bologna possono esplorare le bellezze artistiche della Cappella Bolognini con il supporto della tecnologia targata Utopic.

La prima app che aiuta a scoprire le curiosità, la storia e gli aneddoti di ciò che ti circonda, ha inaugurato una felice collaborazione con l’Associazione Amici di San Petronio e Succede Solo a Bologna e ha donato i tablet che verranno messi a disposizione dei visitatori della Cappella Bolognini senza alcun supplemento sul costo del biglietto.

Sui tablet Utopic sono presenti informazioni e curiosità, disponibili in cinque lingue.

La tecnologia crea dialogo e Utopic coinvolge il visitatore in un intenso viaggio faccia a faccia con i tesori d’Italia, spesso poco valorizzati.

La cappella Bolognini è l’unica in San Petronio ad aver conservato intatta la decorazione originaria. Nelle sue affollate pareti, affrescate da Giovanni da Modena a inizio Quattrocento, si affacciano numerosi personaggi e storie. Dal viaggio dei Re Magi alla vita di San Petronio fino alla rappresentazione dell’Inferno e del Paradiso. I tablet di Utopic ti permettono di scorgere dettagli altrimenti nascosti, come Maometto provocatoriamente collocato da Giovanni da Modena nel cerchio degli eretici.

Non finisce qui: la dotta e grassa Bologna è scrigno di tante meraviglie artistiche e aneddoti che puoi trovare comodamente sull’app Utopic, scaricabile gratis su iOS e Android.

Utopic è il tuo cannocchiale sulle bellezze d’Italia, la tua mappa dei luoghi da non perdere…il viaggio è appena iniziato!

 

Chiara Zanola