Game of Trip. Scopri chi ha vinto!

Sono più di 200 i ragazzi che si sono messi in gioco per il concorso “Game of Trip” promosso da Utopic con il contributo oneroso di Emil Banca.
Gli itinerari ideati dai ragazzi conducono alla riscoperta di una Bologna insolita e affascinante, che porta alla luce anche piccoli tesori meno noti.
Il concorso si è concluso il 31 marzo 2018 scopri chi ha vinto…

Caccia al Tesoro: Utopic e Play the city ti invitano al Mistero della Tomba

Se il meteo sembra tener lontana ancora un po’ la primavera proviamo a dare noi una spinta alle fioriture. Il mese di marzo fa sbocciare la collaborazione con Play the City. Le idee del resto non hanno stagioni e l’entusiasmo alimenta le collaborazioni. Il 10 marzo arriva a Bologna la Caccia al Tesoro: Il Mistero della tomba.

Play The City ha inventato, creato e realizzato centinaia di eventi in tutta Italia: cacce al tesoro a tema, visite guidate interattive, cene con delitto, team building, incentive per le aziende.
Chi non riuscirà a vivere l’esperienza quel giorno, potrà cimentarsi nella Caccia al Tesoro: il mistero della tomba direttamente sull’app Utopic a partire dal giorno successivo.

1,2,3 pronti …BIT!

Dopo TTG Utopic approda a FieraMilanoCity per BIT- Borsa Internazionale del Turismo dall’11 al 13 Febbraio 2018. Insieme alle migliori startup sul turismo racconteremo le nostre proposte per rendere il viaggio un’esperienza coinvolgente e indimenticabile.
Se sei a Bit vieni a cercarci nell’area BE TECH del Padiglione 4

Ecco gli appuntamenti con #Utopic da non perdere:

Domenica 11 febbraio alle ore 14:00 faremo un intervento alla cittadella digitale dell’Area BeTech intitolato: “Caccia al tesoro e audience engagement culturale”.
Martedì 13 febbraio ore 11:00 in Sala Amber 1 parteciperemo a una tavola rotonda dedicata a Tour operator e alle Agenzie di viaggio
scopri di più

SetUp su Utopic: la nuova frontiera del coinvolgimento

Chiude l’Art week bolognese con risultati sorprendenti di pubblico e partecipazione.
Non parliamo a caso di “partecipazione” e “coinvolgimento”. Quando le distanze tra quadro e vissuto del visitatore provano ad accorciarsi anche un mondo elitario come quello della scena artistica trova nuove strategie per dialogare con le persone che timidamente si affacciano alla soglia delle gallerie. Complice di questa nuova visione dell’arte è la piccola rivoluzione di Utopic che come una calamita cerca di raccogliere l’entusiasmo degli appassionati d’arte per trasformarlo in opportunità.

BolognArt e la Bologna “di una volta” approdano su Utopic

Con un’incredibile collezione di antiche piante, vedute e cartografie storiche, dagli albori della stampa al XIX secolo, BolognArt impreziosisce la scoperta del territorio bolognese anche sull’app.

Da oggi l’esplorazione di Bologna per gli utenti di Utopic si arricchisce con approfondimenti dedicati alle stampe antiche BolognArt, che consentono di viaggiare indietro nel tempo, e di conoscere altri aspetti storici dei luoghi che si stanno visitando.

10000 passi sulle acque con Marco Poli e Dia.bo

Domenica 19 novembre l’Associazione Diabo assieme ai medici dell’ospedale Maggiore, guidata dall’app Utopic darà via a un itinerario di esplorazione delle tracce d’acqua della Citta di Bologna. L’affascinante voce guida del percorso è quella dello storico di Bologna Marco Poli, che accompagna la camminata con storie e curiosità sullo sviluppo economico della città. Una Bologna da scoprire, capace di affascinare a ogni passo grazie al supporto tecnologico di Utopic. Incontro ore 9:30 alla Chiesa del Valentino in Via Calari 10.